Seguici su

Indietro Sposa Moderna Mostra lista rubriche

Il look delle acconciature per DKNY A/W’15 realizzato grazie a EIMI

la nuova linea globale per lo styling di Wella Professionals

Un look minimal dell’acconciatura da abbinare a una collezione minimal
La collezione creata da DKNY per la stagione A/W 2015 si distingue per una linea minimal, dalle forme grafiche con qualche stuzzicante sprazzo di colore. Ispirandosi alla collezione, Eugene crea un look per i capelli che seppur minimalistico non passa certo inosservato grazie all’accostamento di forme semplici ad altre più rigide, comunque ammorbidite da alcuni tocchi delicati.

LA VERSIONE RUNWAY
“Il mio progetto era di arricchire il minimalismo con una nuova dimensione, orientando il look verso un certo massimalismo, seppure con grande delicatezza. E ci sono riuscito rendendo leggermente più complessa quella che era di base un’acconciatura semplice, aggiungendo qualche nota discreta per dare ai capelli una certa vitalità. E’ un look delicato e al contempo forte che dona alle modelle un temperamento deciso che le fa sentire padrone della passerella. E’ proprio quest’apparente contraddizione ad attirare gli sguardi su un’acconciatura che stuzzica la curiosità”.
Eugene Souleiman, Wella Professionals Global Creative Director, Care and Styling
Appaiono evidenti fin dal primo sguardo le contraddizioni dettate da un mix di tensione e texture. I capelli sono tirati sulla parte frontale del capo ma poi fluiscono liberamente sulla schiena, con la particolarità di una treccia nascosta per creare un leggero rigonfiamento, ma lasciandoli liberi di muoversi mentre accompagnano i passi della modella.

Come realizzare il Look:
“E’ stata una grande emozione poter usare per la prima volta EIMI in occasione della Fashion Week. EIMI è la nuova linea globale per lo styling di Wella Professionals e ora vi illustro qualche consiglio su come usarla per ricreare il look DKNY”.
•    Prendere una sezione di capelli di circa 2,5 cm da dietro l’orecchio e seguire la linea dell’attaccatura dei capelli.
•    Partendo da dietro entrambe le orecchie, creare con questa ciocca di capelli una treccia all’interno rispetto all’attaccatura e fissarla alla nuca. Questo serve per creare tensione e formare una solida sezione di base da cui tirare i capelli all’ingiù e fissarli.
•    Creare una zona centrale (tenendo però da parte una sezione sottile da utilizzare nella fase successiva) e saturare la sezione apicale del capo con EIMI Sugar Lift alle radici. E’ fantastico come riesce a dare una tenuta flessibile facendo risplendere i capelli. Vaporizzare uno spray forte e versatile che consente di modellare i capelli per creare delle acconciature corpose, e spazzolarlo su tutta la lunghezza dei capelli per ottenere un look bagnato e aderente al capo.
•    La sezione sottile tenuta dal parte al centro, servirà per accrescere la texture sulla parte apicale del capo. Vaporizzare questa sezione con EIMI Dry Me. Si tratta di uno shampoo secco che però utilizzo anche come prodotto di styling, per dare texture con il vantaggio di non lasciare residui. Quindi massaggio con le dita i capelli per disporli nella posizione desiderata, badando bene però di lasciare libera qualche ciocca per creare un delicato intrico di capelli su tutta la superficie dell’acconciatura.  
•    L’impressione che si vuole ottenere è che i capelli siano stati schiacciati sulla testa da un berrettino di lana aderente che una volta tolto lascia libera qualche ciocca di capelli.
•    Per ridare ordine a queste ciocche svolazzanti, vaporizzare sui capelli lo spray e poi coprire la testa con una retina a fascia, tirando verso il basso per creare tensione e assicurarsi che i capelli rimangano ben piatti sul capo.  
•    Vaporizzare lo spray perché penetri attraverso la retina e poi asciugare delicatamente con l’asciugacapelli, usando un diffusore per evitare di scomporre la superficie dei capelli. Una volta asciugati i capelli e tolta la retina a fascia, siete pronte per sfilare.

 

Lascia un commento

Esegui l'accesso o registrati per lasciare un commento.